Frontex, annuncio trionfale: 710mila migranti giunti in Europa in 9 mesi

Nei primi nove mesi del 2015 sono arrivati in Europa 710 mila migranti, oltre il doppio rispetto all’intero 2014, quando erano in tutto 282 mila. Secondo gli ultimi dati diffusi oggi dall’agenzia Ue Frontex, nel solo mese di settembre gli arrivi sono stati 170 mila, in lieve calo rispetto ai 190 mila di agosto. In Italia si e’ registrato in settembre una flessione dovuta alla “carenza di barconi in Libia e al peggioramento delle condizioni meteo”: i migranti sbarcati sulle coste italiane sono quindi dimezzati a 12 mila nel mese scorso mentre il dato complessivo dei primi nove mesi dell’anno arriva a 129 mila per il nostro Paese.

Sono state le isole greche, e soprattutto Lesbos, spiega il comunicato di Frontex, a far fronte alla maggiore pressione migratoria, con 350 mila arrivi fra gennaio e settembre.

come i migranti hanno ridotto Lesbo

come i migranti hanno ridotto Lesbo

 

Lesbo

Lesbo

In settembre, il numero di persone individuate nel Mediterraneo orientale ha sfiorato i 49 mila, in maggioranza rifugiati siriani, mentre per gli arrivi dal Sud in Italia la nazionalita’ piu’ rappresentata resta quella eritrea. “Serve l’assistenza urgente, soprattutto a Italia e Grecia, per aiutare a registrare e identificare i nuovi arrivi ha commentato il direttore esecutivo di Frontex, Fabrice Leggeri – Ho gia’ chiesto ai paesi di fornire a Frontex ulteriore personale per assistere questi due paesi alle prese con un tale flusso senza precedenti. Spero che riceveremo un contributo adeguato, a dimostrazione del vero spirito della solidarieta’ europea”.

rissarissa tra “profughi” in Grecia

 

profugo

profugo

Quanto alle frontiere con i paesi dei Balcani occidentali, l’agenzia Ue per il controllo alle frontiere ha rilevato che nei primi nove mesi dell’anno l’Ungheria ha individuato 204 mila persone in arrivo, ovvero 13 volte quelle dello stesso periodo del 2014. Inoltre, segnala ancora Frontex, ulteriori 97 mila migranti, non ancora inclusi nelle cifre ufficiali, sono arrivati in Ue attraverso la Croazia nella seconda meta’ di settembre, dopo che l’Ungheria ha chiuso il confine con la Serbia. (AGI) .

profugo1

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -