Sanremo; rete dello spaccio davanti alle scuole, 8 stranieri arrestati

 

I Carabinieri della Compagnia di Sanremo, nell’ambito dell’operazione denominata convenzionalmente “Colombo”, nel fine settimana hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa, su richiesta dalla Procura della Repubblica di Imperia, dal Tribunale del Riesame di Genova nei confronti di 3 giovani magrebini che, insieme ad altri 5 cittadini extracomunitari, avevano creato una vera e propria rete di spaccio di sostanze stupefacenti operante davanti le scuole a Sanremo.

Come scrive liguriaoggi,  sono stati proprio i genitori degli studenti a segnalare quello strano “vai e vieni” di persone di origine straniera nei pressi della scuola.

Temendo che si trattasse di spacciatori pronti a vendere sostanze stupefacenti ai giovani, anche minorenni, i genitori hanno segnalato gli episodi ai carabinieri che sono subito intervenuti con una serie di appostamenti.
Gli spacciatori nascondevano la droga nelle aiuole del vicino piazzale e poi le consegnavano direttamente ai clienti che spesso arrivavano in scooter.

I carabinieri hanno sorvegliato per diverse settimane gli ingressi di via Moraldo, piazza Muccioli e piazza Nota per avere un quadro dettagliato dell’organizzazione degli spacciatori e poi sono intervenuti con un blitz per arrestarli.
Indagini in corso per accertare se, tra i clienti, vi fossero anche giovani e giovanissimi studenti.



   

 

 

1 Commento per “Sanremo; rete dello spaccio davanti alle scuole, 8 stranieri arrestati”

  1. Per favore Mandate una copia a chi non sa forse quello che sta succedendo, a tutti quelli che dicono che sono un bene prezioso per l’Italia, si forse perché si drogano anche loro altrimenti non si spiega.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -