GB: la Raf pronta ad attaccare jet russi in caso di minaccia

Secondo alcuni organi di stampa – notizia poi regolarmete confermata – i piloti del Regno Unito in volo in Iraq contro l’Isis sono stati autorizzati ad attaccare i jet russi in caso di minaccia alle proprie vite.

RAF Tornado GR4Photograph: Andrew Parsons/PA

 A parlare del via libera dato ai piloti di aerei militari britannici, e della Nato in genere, ad aprire il fuoco contro jet russi, che dovessero comportarsi in modo “ostile”, è stato oggi il Daily Star che, pubblicando spesso notizie scomode, viene definito un tabloid  sensazionalistico. Lo Star cita fonti anonime “del ministero della Difesa” e attribuisce a una di queste fonti la frase: “Noi dobbiamo proteggere i nostri piloti, ma allo stesso tempo stiamo facendo un passo che ci avvicina alla guerra. Basta che un solo jet sia abbattuto in una battaglia aerea e l’intero panorama cambierebbe“.

Lo stesso tabloid sostiene di aver appreso – notizia anche questa ufficilamente confermata -  che i Tornado britannici impegnati con la coalizione a guida Usa nei raid in Iraq sarebbero già stati equipaggiati con missili aria-aria da 200.000 sterline l’uno per ingaggiare eventuali scontri con i Mig e i Sukhoi russi in caso di necessità.

 



   

 

 

2 Commenti per “GB: la Raf pronta ad attaccare jet russi in caso di minaccia”

  1. Che I…..I gia c’è la premeditazione prima di partire quindi vanno trovando rogne anche gli Inglesi come gli altri Pappagalli spiumati al seguito dei guerrafondai.

  2. Che Cameron sia un povero mentecatto non vi sono dubbi in merito, ma se manda la RAF a prendere le supposte Russe, nutro seri dubbi che poi tornino a casa con le proprie gambe.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -