Albanese su auto rubata sperona la volante e picchia i poliziotti

 

A bordo di una Land Rover rubata da poco, sono stati pizzicati da una Volante della Polizia e, per tentare di scappare, l’hanno speronata, ma è andata bene solo a uno dei due, che è riuscito a fuggire, mentre l’altro è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e ricettazione. E’ successo sabato sera intorno alle 21.15 in viale Argonne, a Milano.

L’auto, rubata ad un uomo del 1967, è stata localizzata dalla Polizia grazie al Gps: quando è arrivata sul posto la Volante, ha stretto la Land Rover, alla guida della quale c’erano due uomini dell’Est europeo. I due, vedendosi bloccati, hanno accelerato, andando ad impattare contro l’auto della Polizia. Entrambi hanno tentato di fuggire: uno ci è riuscito, mentre l’altro è stato rincorso e bloccato dagli agenti.

L’uomo, un cittadino albanese del ’93, ha continuato a divincolarsi e a cercare di colpire i poliziotti, che lo hanno comunque arrestato. Nella Land Rover è stata ritrovata anche una borsa con dentro circa 350 euro in contanti, della quale era stato denunciato il furto la sera stessa. adnkronos



   

 

 

1 Commento per “Albanese su auto rubata sperona la volante e picchia i poliziotti”

  1. Ecco chi rischia veramente la pelle i nessuno fa niente x tutelarli, se magari uno dei poliziotti sparavano andava in galera invece vediamo cosa gli danno all’albanese,Italiano, Senegalese o marocchino x me sono tutti uguali ma chi delinque deve pagare vediamo quanto resta dentro!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -