Il Consiglio comunale di Salorno toglie la cittadinanza a Mussolini

Condividi

 

 

Su proposta del sindaco Svp Roland Lazzeri, il Consiglio comunale di Salorno ha revocato la cittadinanza onoraria che fu concessa nel 1924 a Benito Mussolini. Negli ultimi anni altri Comuni della Bassa Atesina come Montagna, Termeno, Ora e Cortaccia hanno revocato la cittadinanza al Duce. “Come abbiamo potuto appurare – spiega Werner Thaler, segretario della Stf Bassa Atesina, che aveva sollevato il caso – Bolzano e Merano come anche Caldaro non hanno mai dato la cittadinanza al Duce.” ansa

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “Il Consiglio comunale di Salorno toglie la cittadinanza a Mussolini”

  1. Ma lì…..non hanno niente di meglio da fare? Era un problema di vita o di morte? Ecco perché tutto il pianeta ci prende per i fondelli…..oltre allo spreco di denaro pubblico per organizzare una cosa così meschina…..spero che rovescino in quelle terre migliaia di profughi africani…..almeno avranno qualcosa di meglio a cui pensare….poveri noi nelle mani di chi siamo….

  2. Claudio Franza

    Mussolini è parte della nostra storia con il bene e il male che ha fatto. Ma ignoratelo! Queste ripicche non mi sembrano necessarie.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -