Sparò ai nomadi sorpresi a rubare: condannato a 5 anni e risarcimento di 135mila euro

MATTIELLI-SPARA-LADRI

 

Il tribunale di Vicenza ha condannato Ermes Mattielli, il 62 artigiano di Arsiero che nel 2006 sparò a due nomadi sorpresi a rubare nel suo deposito di ferro vecchio. Dovrà scontare una pena di 5 anni e 4 mesi per duplice tentato omicidio. La condanna arriva dopo un lungo percorso giudiziario. All’inizio del processo in appello, Mattielli dichiarò ai giornali: “Forse sparerei un’altra volta, l’ho fatto perché era 20 anni che subivo furti“.

Dovrà risarcire i ladri 135mila euro – L’ex rottamaio di Arsiero è stato condannato dal collegio del Condannato anche a risarcire i ladri, con una provvisionale immediatamente esecutiva di 135mila euro totali. Per il resto si vedrà in sede civile. “Aspettiamo di leggere le motivazioni e poi valuteremo che fare – commenta l’avvocato Maurizio Zuccollo – ricorreremo in Appello e andremo fino alla Cassazione se necessario”. TISCALI



   

 

 

1 Commento per “Sparò ai nomadi sorpresi a rubare: condannato a 5 anni e risarcimento di 135mila euro”

  1. IO vorrei sapere chi è quel Giudice che ha il barbaro coraggio di condannare uno che x 20 anni subisce furti, questo è veramente allucinante allucinante, io vorrei sapere se andasse a casa di un ministro o di un giudice se risarciranno, più tempo passa e più chiedo da cattolico al Padreterno che peccato ho fatto x essermi fatto nascere in una nazione di gente di m.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -