Migranti, Alfano: Ogni passo avanti della UE è un passo indietro di gente come Salvini

A margine del Consiglio Ue affari dedicato alla crisi dei migranti in corso a Lussemburgo, il ministro dell’Interno Angelino Alfano, ha sottolineato che l’aereo con i primi profughi ricollocati che parte domani dall’Italia per la Svezia “è il simbolo della sconfitta di tutti quelli che credevano che l’Ue non avrebbe fatto passi avanti. Ogni passo avanti dell’Europa è un passo indietro di gente come Salvini che punta tutto sulla sconfitta dell’Italia“.

Al suo arrivo a Lussemburgo Theresa May, segretario di stato britannico per gli Affari interni, ha chiesto il rimpatrio dei migranti economici nei loro Paesi d’origine e “tolleranza zero per chi abusa del nostro sistema di asilo. Sui rimpatri vogliamo che l’Europa faccia di più. Siamo pronti a dare il nostro sostegno”.

Per il ministro dell’Interno francese Bernard Cazeneuve “quello che facciamo per gli hotspot deve essere rafforzato con una politica dei ritorni, negoziata dall’Ue con i Paesi di origine, e qui bisogna accelerare perché la sostenibilità degli hotspot dipende dalle convenzioni sui rimpatri”. Inoltre, Cazeneuve ha proposto al consiglio Ue un’iniziativa in due fasi per arrivare a guardie di frontiera europee sotto responsabilità diretta di Frontex.



   

 

 

2 Commenti per “Migranti, Alfano: Ogni passo avanti della UE è un passo indietro di gente come Salvini”

  1. Ma che ca22o dicono, io dico che ogni passo avanti con politici come quelli che abbiamo in Italia sono cento passi indietro, prima li ha fatto entrare e farli sparpagliare per il territorio e oggi se ne esce di quarto e se la vogliono prendere con Salvini ma che si v………..e.

  2. Sì infatti con 19 persone alla volta forse finiremo di rimpatriati nel 3000 D.C.!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -