Badanti indicavano le case, i ladri le svaligiavano: sgominata banda di georgiani

 

Una banda di georgiani specializzata in furti in appartamento in tutta Europa. I Carabinieri di Roma hanno arrestato in flagranza di reato ben 67 persone, per la maggior parte di nazionalità georgiana, ritenute responsabili di far parte di un’associazione a delinquere che aveva all’attivo decine di colpi.

furto-appartamento

BADANTI SPIE – Il sodalizio operava in Italia e in diversi paesi europei, tra i quali Grecia, Spagna, Germania, Francia, Austria, Russia, Georgia e Moldavia.

I componenti del gruppo criminale individuavano gli appartamenti da derubare grazie alle informazioni ricevute da una fitta rete di badanti di origine dell’est-europea e utilizzano la tecnica del key–bumping per forzare le serrature blindate delle porte di ingresso senza lasciare segni di effrazione.

OPERAZIONE CAUCASO – Un vero e proprio sodalizio trasnazionale sgominato dai carabinieri di Roma con la collaborazione dell’Europol. Era infatti nella Capitale che gli interessi dei georgiani si erano spostati da alcuni anni, con il 60 per cento dei furti in appartamento messo in atto nelle abitazioni dei quartiere bene della Città Eterna: Collina Fleming, Prati, Parioli, Quartiere Trieste, Pinciano ma anche Talenti, Porta di Roma e Montesacro. Già scominata nel 2011 nell’ambito della Operazione Caucaso l’organizzazione criminale ha però proseguito nel suo lavoro sino a questa mattina quando i militari dell’Arma hanno notificato una ordinanza di custodia cautelare a 57 persone facenti parte del sodalizio.

DALLA GEORGIA ALLA CAPITALE – Gli indagati sono ritenuti responsabili di far parte di un’associazione per delinquere operante anche sul territorio italiano con articolazioni locali inserite e perativamente collegate con l’organizzazione criminale georgiana denominata “Vory v Zakoni” o “Thieves in Law” (“ladri nella legge” dove per legge si intende il codice di comportamento interno dell’organizzazione criminale) dedita alla commissione di reati contro il patrimonio, in particolare furti in abitazione. Il sodalizio è operante in Italia e in diversi paesi europei, tra i quali Grecia, Spagna, Germania, Francia, Austria, Russia, Georgia e Moldavia.

(Da RomaToday)

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -