Ribelli addestrati dalla Cia: la Russia distrugge nostri depositi di armi

ribelli-siriani

I jet russi avrebbero compiuto raid nell’ovest della Siria e, a detta dell’Osservatorio siriano per i diritti umani, hanno colpito quattro posizioni dei ribelli anti-Assad.

Un comandante dei ribelli anti-Assad addestrati dagli americani, Hassan Haj Ali, ha denunciato che un deposito di armi del suo gruppo sarebbe stato completamente distrutto in un raid aereo russo nella provincia settentrionale siriana di Aleppo.

“E’ considerato il principale deposito di armi” Liwa Suqour al-Jabal. Il gruppo ribelle che opera nell’ovest e nel nord della Siria aveva gia’ denunciato di essere stato attaccato in un raid russo mercoledi’ scorso, nel primo giorno di bombardamenti delle forze di Mosca.

Ovviamente le dichiarazioni non sono accompagnate da prove.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -