Pinotti incontra Carter (Pentagono): ci auguriamo una transizione in Siria

“L’Italia fa parte della coalizione anti-Isis in Iraq, anche perche’ il governo locale ha richiesto il nostro intervento: la situazione in Siria e’ diversa”.

Pinotti-e-Ashton-Carter

Lo ha detto il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, nella conferenza stampa seguita all’incontro con il segretario alla Difesa statunitense, Ashton Carter. “Noi ci auguriamo non solo l’intensificazione degli sforzi anti-Isis – ha spiegato il ministro – ma anche che ci sia una transizione politica che consenta di avere una situazione diversa, riconosciuta e piu’ chiara. In quel caso valuteremo, ad oggi la decisione dell’Italia resta quella di partecipare alla coalizione solo nell’area irachena”.

“Stiamo valutando eventuali nuove necessita’ che possano venire dalla coalizione e dal governo iracheno ma nessuna decisone verra’ presa senza il coinvolgimento del Parlamento”, ha aggiunto il ministro della Difesa. “La coalizione e il goeverno iracheno – spiega Pinotti – in questo momento stanno dicendo ‘dobbiamo essere piu’ forti e piu’ determinati nella lotta all’Isis’. E’ un obiettivo che condividiamo , stiamo valutando nuovi e diversi assetti ma non c’e’ un orientamento preso dal governo. Se ci fosse l’avremmo gia’ comunicato alle Camere e non in confrenza stampa”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -