Genova: 400 euro al mese a chi accoglie un profugo in casa

 

Le famiglie genovesi potranno accogliere un profugo in casa con una convenzione col terzo settore che riconoscerà 400 euro al mese per vitto e alloggio.
Lo annuncia l’assessore alle Politiche sociali Emanuela Fracassi in commissione comunale. “Stiamo lavorando col Forum Terzo Settore per favorire l’accoglienza nelle famiglie genovesi sulla base dell’esempio del Comune di Asti. Le esperienze che funzionano sono all’80% di famiglie con la stessa cultura d’origine del profugo“, spiega. ansa

Quindi, 400 euro al mese agli immigrati che ospitano un profugo in casa.



   

 

 

2 Commenti per “Genova: 400 euro al mese a chi accoglie un profugo in casa”

  1. poveri noi, il terzo settore era nato per ben altre cose, grazie ai komunisti si è ridotto cosi.-

  2. Ammesso che sia una “trovata” avallata dal Consiglio Comunale (poi a Genova.?) perchè non se li prendono loro per dare il buon esempio.?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -