Egitto, al Sisi: “i raid russi possano infliggere un colpo fatale all’Isis”

Condividi

 

al-sisi_putin

 

L’egitto del presidente Abdel Fattah al Sisi non condivide affatto le critiche occidentali, degli Usa in primis, all’intervento russo in Siria contro Isis. Anzi ritiene che i raid dei jet di Mosca possano infliggere un colpo fatale ad Isis. Questa la posizione ufficiale espressa dal ministro degli Esteri, Sameh Shoukry.

“L’ingresso (nel teatro siriano) della Russia, viste le sue potenzialita’ e capacita’ avra’ l’effetto di sradicare il terrorismo in Siria”, ha detto Shoukry.
Le parole del ministro rappresentano un’ulteriore segnale di smarcamento de Il Cairo dagli Usa e di avvicinamento alla Russia, dopo la visita di Al Sisi ad agosto a Vladimir Putin, in cui i due Paesi hanno proposto di formare una coalizione per combattere il terrorismo in Medio Oriente. Ancora prima, a giugno, Egitto e Russia hanno effettuato le prime esercitazioni navali congiunte della loro storia. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -