Air France annuncia il taglio di 2.900 posti di lavoro, aggrediti manager

Air France-Klm ha svelato il nuovo piano di ristrutturazione che prevede entro il 2017 un taglio di 2.900 posti di lavoro e la cancellazione degli ordini di nuovi aerei con la Boeing. Lo rivelano fonti sindacali che spiegano come la compagnia abbia ordini per diciannove 787-9 e sei 787-10. I tagli riguarderanno 1.700 lavoratori del personale di terra, 900 assistenti di volo e 300 piloti. (AGI) .

 Centinaia di dipendenti in protesta sono entrati nella sede Air France urlando slogan contro i dirigenti. Il capo risorse umane, Xavier Broseta, si è visto costretto a scappare a torso nudo, con la camicia strappata. Secondo il sindacato CGT citato dal Figaro, l’uomo – la cui foto a torso nudo impazza sul web – ha dovuto scalare “delle barriere per salvarsi”.

air-france

La riunione del comitato centrale d’impresa di Air France, che deve decidere quanti posti di lavoro saranno tagliati nel prossimo piano di rilancio, è stata interrotta da “diverse centinaia” di dipendenti in protesta, che sono entrati nella sede urlando slogan contro i dirigenti. Lo riportano fonti sindacali, citate dai media francesi. Il meeting, precisa la società, riprenderà alle 14.30. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -