Siria, leader qaedista ai russi: Avrete un nuovo Afghanistan

alqaeda

La Siria sarà la tomba degli invasori: lo ha detto in un video diffuso oggi in Rete un predicatore e miliziano saudita presente nella regione nord-occidentale di Aleppo, riferendosi alle forze armate russe.

“Parlo al popolo russo e vi chiedo: vi siete dimenticati della palude afgana?”, ha detto lo shaykh Abdallah al Muhaysini, affiliato all’ala qaedista siriana Jabhat an Nusra. “Volete entrare in un’altra palude? Le genti di Sham (Siria) si solleveranno contro di voi… e la Siria sarà la tomba degli invasori(mentre gli americani sono considerati amici addestratori?, ndr), ha aggiunto lo shaykh, che ha forte seguito popolare nella regione di Idlib.

miliziani nelle tende USAID

miliziani nelle tende USAID

La Russia ha lanciato i suoi primi raid aerei in Siria il 30 settembre, dopo che il senato russo ha approvato all’unanimità l’autorizzazione ad un intervento militare all’estero delle forze armate di Mosca. Putin ha promesso che non ci sarà una partecipazione a operazioni terrestri.
La richiesta di un intervento militare russo in Siria era arrivata direttamente da Assad, ha fatto sapere la Russia, definendosi “l’unico Paese” ad intervenire contro l’Isis nel rispetto del diritto internazionale perché – ha sottolineato il portavoce del Cremlino – operazioni militari all’estero sono possibili solo sulla base di una risoluzione del Consiglio di sicurezza dell’Onu o su richiesta delle autorità legittime del Paese interessato.
L’intervento russo ha suscitato comunque la dura reazione degli Usa, secondo cui Mosca starebbe usando la lotta al terrorismo come pretesto per colpire anche i ribelli sostenuti dall’Occidente che combattono contro Assad nelle province di Homs e Hama. (ANSAmed).



   

 

 

2 Commenti per “Siria, leader qaedista ai russi: Avrete un nuovo Afghanistan”

  1. Sbazzeguti pepito

    Chi sarebbe lo sceicco feccia ?

  2. Gli Usa insistono nel voler affermare che loro e soltanto loro, sono al di sopra del diritto internazionale..

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -