Pisa: Marocchino già espulso due volte accoltella due donne per rapinarle

 

Pisa – Violenta rapina ai danni di due donne, entrambe medico. Il primo attacco ad una ricercatrice dell’ospedale Santa Chiara ieri sera verso le ore 21. Uscita dal lavoro la 45enne si è diretta alla sua auto nel parcheggio dello stadio, ma è stata sorpresa dal malvivente, un marocchino di 34 anni, che prima l’ha minacciata con un coltello prendendole la borsa, poi l’ha colpita al collo ferendola per fortuna in modo non grave.

Un passante ha visto la scena ed ha gridato, mettendo in fuga l’aggressore.

Poco dopo l’uomo si è scagliato contro un’altra donna, un’odontoiatra, cercando di prenderle la borsa e ferendola con una coltellata alla spalla.

La Polizia è riuscita ad arrestare l’uomo circa due ore dopo, rintracciandolo alla stazione ferroviaria. Il 34enne è risultato avere precedenti penali ed essere gravato in passato da due provvedimenti di espulsione. Era stato anche accompagnato al Cie di Trapani, riuscendo poi a restare in Italia.

La rapina probabilmente per avere il denaro per acquistare droga da smerciare poi sul mercato pisano.

www.pisatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Pisa: Marocchino già espulso due volte accoltella due donne per rapinarle”

  1. OTTIMO procacciatore di affari per avvocati – (tanto paga pantalone=Noi tutti=)
    Dovrebbe saLire sul banco degli imputati chI non fà rispettare la legge che quando si entra in casa d’altri. occorre bussare. !!! QUESTI NON BUSSANO.!
    LA MORALE-??? SONO ACCOLTI IN TUTTA LA COSTA LIBICA.! AI FINI UMANITARI….!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -