Hollande ordina ai russi di colpire solo Isis, non altri gruppi (terroristici)

 

Gli attacchi aerei della Russia in Siria devono colpire lo Stato islamico e non gli altri gruppi ribelli del Paese. Lo ha detto il presidente francese François Hollande, parlando a margine di un evento organizzato a Parigi in risposta all’avvio, ieri, della campagna aerea di Mosca in Siria.

Hollande

L’Esercito siriano libero e fonti statunitensi hanno affermato che gli attacchi hanno colpito strutture di un gruppo sostenuto da Washington. “Quello che è successo conferma ancora una volta che bisogna trovare una transizione politica senza Bashar Assad”, il presidente della Siria, ha detto Hollande. Fonte Reuters – Traduzione LaPresse

Hollande non ha fatto altro che ripetere le parole del presidente della commissione Difesa del Senato Usa, il repubblicano John McCain, il quale ha gia’ denunciato che i bombardamenti russi in Siria hanno colpito i ribelli addestrati dalla Cia, ammettendo quindi pubblicamente che la Cia lavora contro nazioni sovrane per rovesciarne i governi.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -