La Nato minaccia la Russia: “Sostenere Assad non sarà di aiuto”

nato-stoltenberg

 

Mosca ha informato la Nato che le forze russe stanno dando assistenza militare all’esercito del presidente siriano Bashar Assad. Lo ha detto il segretario generale dell’Alleanza, Jens Stoltenberg, esortando la Russia a cercare una soluzione diplomatica alla guerra civile siriana.

“Invito la Russia a giocare un ruolo costruttivo e collaborativo nella lotta contro lo Stato islamico e a battersi per una soluzione politica al conflitto. Sostenere Assad non sarà di aiuto“, ha detto Stoltenberg.

La Nato è preoccupata dalla possibilità che i bombardamenti della Russia in Siria possa avere colpito aree del Paese in mano ai ribelli e in cui non ci sono bersagli del gruppo jihadista Stato islamico. Lo ha detto il segretario generale dell’Alleanza, Jens Stoltenberg, affermando di essere “preoccupato dalle notizie in base alle quali i bombardamenti russi non avrebbero avuto come bersaglio l’Isis”.

Il Cremlino afferma di avere attaccato i militanti, ma gli Stati Uniti e i ribelli sul campo sostengono che non sia così. Fonte Reuters

La Russia diffonde immagini degli attacchi aerei sui bersagli Isis

Per fortuna, sono rimasti in pochi quelli che ancora credono agli USA e ai ribelli.



   

 

 

1 Commento per “La Nato minaccia la Russia: “Sostenere Assad non sarà di aiuto””

  1. Ma dico io questi politici Americani, compreso la Nato credono che la gente che vanno senza paraocchi ci credono, per conto mio NO, mentre di dargli una medaglia d’oro massiccio a Putin x quello che sta facendo sti Americani mettono sempre il bastone tra le ruote, a sto punto penso che tutta sta manfrina è che chi ha costruito ad arte questi ribelli chi saranno? non credo la Russia di Putin che vuole accopparli invece ce chi non si muove, il mio pensiero me l’ho fatto.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -