Chiede il biglietto a 4 africani, capotreno aggredito con martello

 

Bruttissima esperienza per un capotreno di 40 anni, residente a Cinisello Balsamo, che è stato aggredito nel pomeriggio di domenica 27 settembre sul treno 10525 Milano-Mortara-Alessandria. A raccontare la vicenda è il quotidiano “il Giorno”.

L’uomo, F.D., aveva chiesto il biglietto a quattro ragazzi ivoriani. Due di loro ne erano sprovvisti e da lì è partita una violenta aggressione.

Uno dei quattro ha preso il martello per le emergenze e ha cercato di colpire il capotreno, un altro lo ha colpito con una forte testata in pieno volto provocandogli la rottura del setto nasale.

Il capotreno però è riuscito a estrarre lo spray urticante ed è riuscito a difendersi fino all’arrivo alla stazione di Mortara dove sono intervenuti i carabinieri.

Se il capotreno è finito in ospedale ed è stato dimesso con 20 giorni di prognosi, i due aggressori sono finiti in caserma dove hanno dichiarato di avere reagito dopo essere stati insultati con espressioni razziste dal capotreno.

cinisello-balsamo.milanotoday.it



   

 

 

2 Commenti per “Chiede il biglietto a 4 africani, capotreno aggredito con martello”

  1. AL TEMPO DEL FASCISMO, DIETRO AL CONTROLLORE VI ERA UNO CON MOSCHETTO E CATENELLE DELLA M.V.S.N. . OGGI SIAMO LIBERI DI ESSERE SGOZZATI – PICCHIATI – DERUBATI – AMMAZZATI. – UNA MORALE DIFFUSA DI CHI HA LA RESPONSABILITA’ DI QUESTI FATTI – LA PREVENZIONE. ? CHE ROBA E’- ???

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -