Hollande: Russia e Iran devono capire che Assad se ne deve andare

hollande

 

La Francia e’ pronta a lavorare con Russia e Iran per mettere fine al conflitto siriano, ma Teheran e Mosca devono comprendere che il presidente Bashar al-Assad non puo’ essere parte della transizione politica nel Paese.

“Russia e Iran hanno detto che vogliono essere maggiormente coinvolti nella soluzione politica. Dobbiamo lavorare con questi Paesi ma questa transizione deve avvenire senza Assad”, ha spiegato il presidente Francois Hollande. (AGI) .



   

 

 

1 Commento per “Hollande: Russia e Iran devono capire che Assad se ne deve andare”

  1. Questi paesi tutti comandano ad altri quello che devi fare e chi bisogna cacciare e con con chi stare, la Francia comanda, gli USA comandano, la Germania comandano, le Nazioni Unite comandano, l’UE comandano, poi insistono sulle sanzioni alla Russia che a parer mio e la più seria, mica hanno fatto come i due Americani Bush che senza motivo fece migliaia di morti compreso il Presidente Saddam ed ecco i risultati, poi i Francesi contro Gheddafi x fini che scoppiasse lo scandalo in Francia e x mettere a tacere tutto ecco i risultati, di nuovo USA con la scusa Ucraina e l’appoggio dell’UE sanzioni alla Russia, ma non pare che hanno rotto le scatole questi guerrafondai, adesso se la stanno prendendo contro Assad, perché haveva raddrizzato la nazione Siriana.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -