Pantani, arriva la conferma: fu la camorra a fermarlo per evitare un buco di miliardi

pantani

 

Potrebbe esserci una svolta decisiva nell’inchiesta riaperta un anno fa dalla Procura di Forlì che indaga sui fatti di Campiglio del 5 giugno 1999, quando Marco Pantani fu squalificato dal Giro d’Italia che avrebbe stravinto per un valore di ematocrito oltre la soglia consentita. Dalle intercettazioni telefoniche di un affiliato alla Camorra è arrivata infatti la conferma di quanto Vallanzasca aveva già raccontato qualche tempo fa: la criminalità organizzata ha pianificato e portato a termine l’esclusione del Pirata dalla corsa. Una vera e propria “confessione” involontaria da parte del camorrista, dalla quale si capisce che l’organizzazione criminale ha agito per evitare un buco di miliardi derivante dalle scommesse clandestine fatte sul Pirata.

A questo punto l’indagine è a una svolta e non si può scartare nessuna ipotesi, visto che la camorra avrebbe avuto un ruolo decisivo, l’inchiesta potrebbe anche passare di mano, con la Direzione distrettuale antimafia pronta ad affiancare o più probabilmente a subentrare alla Procura di Forlì.

GAZZETTA DELLO SPORT: Colpo di scena, la camorra fermò Pantani >>>

 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -