Milano: brasiliano da’ fuoco alla palazzina e va al bar a guardare lo spettacolo

Per motivi ancora sconosciuti avrebbe dato fuoco al suo appartamento, all’ultimo piano di uno stabile in via Palladio, a Milano. Poi, prima che le fiamme fossero visibili, è uscito di casa ed è entrato in un locale poco distante per poi mischiarsi tra la folla di curiosi che, poco dopo, si è assiepata presso lo stabile per assistere alle operazioni di spegnimento del rogo.

incendio-pompieri

E’ accaduto a tarda ora, ieri sera, quando i carabinieri della compagnia ‘Porta Monforte’ sono intervenuti in via Palladio per un incendio di vaste proporzioni che aveva interessato un appartamento sito all’ultimo piano. La prima preoccupazione dei militari è stata quella di aiutare i vigili del fuoco nello sgombero dell’edificio, per porre in sicurezza le 30 famiglie presenti. In particolare si sono dovuti prodigare a fornire assistenza ad un’anziana 92enne, sola, che non intendeva abbandonare il domicilio per nessuna ragione.

Superata la fase dedicata al soccorso, sono scattate le indagini che sin dai primi accertamenti si sono indirizzate su un evento di natura dolosa. E’ a quel punto che i militari hanno individuato quello che ritengono ‘il piromane’, un giovane brasiliano di 36 anni che vive nell’appartamento da solo ed è conosciuto dai condomini per le sue intemperanze e la sua instabilità. Era con la folla di curiosi a guardare ‘la scena’.

Arrestato, non ha fornito spiegazioni ed ha negato i fatti ma alcuni vicini lo hanno notato uscire da casa poco prima che le fiamme interessassero l’intero appartamento; si è allontanato a piedi ed ha raggiunto un locale poco distante ove ha dichiarato di avere trascorso la serata nel tentativo di crearsi un alibi. La persona è nota per avere alla spalle un passato particolarmente problematico, ricco di episodi criminali tra cui spiccano episodi analoghi. L’appartamento è stato dichiarato inagibile. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -