Scuola, programma ‘’W l’Amore’’ è un cavallo di troia per indottrinare al gender

“Il progetto regionale ‘W l’Amore’ è un cavallo di troia per indottrinare gli studenti alla teoria gender. La Regione sta facendo una campagna ideologica sulla pelle dei minori. Quegli opuscoli vanno ritirati e le ‘lezioni’ fermate. E’ in atto un pericoloso tentativo di inquinamento culturale da parte del Pd, evidentemente prono alla dittatura di alcune minoranze”.

Lo chiede la Lega Nord in Regione in un’interrogazione a prima firma del consigliere Massimiliano Pompignoli, presidente della commissione Bilancio di viale Aldo Moro, intervenendo sul discusso progetto “che insegna la masturbazione nelle aule” e “offende l’immagine della famiglia tradizionale, instillando nei giovani l’idea che possa dirsi famiglia qualsiasi unione anche tra genitori dello stesso sesso”.

Nell’interrogazione Pompignoli chiede che la Regione blocchi i finanziamenti, pretenda da ogni scuola “trasparenza e piena condivisione nei contenuti della programmazione scolastica e dei progetti educativi” e punta il dito anche contro la recente riforma scolastica del governo: “Dietro il paravento della lotta alla discriminazione di genere (che è sacrosanta) la Buona scuola di Renzi contiene imposizioni tutte ideologiche, è un tentativo subdolo e ipocrita di instillare visioni di parte ai ragazzi”.

“Lo ‘spauracchio delle malattie sessualmente trasmissibili’, ancorché problema su cui confrontarsi e da diffondere, è stato invece il “cavallo di Troia”, come segnalato da genitori e docenti, per introdurre e anticipare nelle scuole emiliano-romagnole la teoria gender”. “Diciamo no a tentativi di indottrinamento, i banchi di scuola non sono il luogo della propaganda, né palchi della festa del Pd”, dice il consigliere leghista. “Riteniamo che -ferma restando la libertà dei singoli in campo sessuale – la famiglia sia composta unicamente da un uomo e una donna: la Regione sta facendo propaganda tra i banchi, e questo è da condannare senza se e senza ma.”



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -