Follia a Torino: lancia acido sulla ex durante una lite, arrestato marocchino

Al culmine di una lite ha gettato dell’acido addosso alla ex fidanzata, colpendo anche di striscio la nipote 27enne di lei. È successo mercoledì mattina intorno alle 11 in Lungo Dora Napoli a Torino. L’uomo, un marocchino di 35 anni, è stato arrestato poco dopo dai carabinieri per lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. Secondo quanto ricostruito l’uomo, durante una lite dopo la fine della relazione con la connazionale di 30 anni, le ha lanciato addosso dell’acido solforico.

La donna è stata raggiunta al ventre mentre la nipote 17ebbe che era con lei è rimasta ustionata a un polso. Le ragazze sono scappate in strada e hanno chiamato i soccorsi. Le vittime sono state trasportate all’ospedale San Giovanni Bosco dove sono state medicate e dimesse: la 30enne con una prognosi da ustioni di 2° grado a livello sottombelicale, guaribili in 25 giorni, e la nipote con ustioni di 1° grado al polso destro, guaribili in 5 giorni. I carabinieri hanno arrestato il 35enne e sequestrato la bottiglia con l’acido. ADNKRONOS



   

 

 

1 Commento per “Follia a Torino: lancia acido sulla ex durante una lite, arrestato marocchino”

  1. Ecco chi sono i turisti che abbiamo in Italia, grazie signori Governanti siete proprio delle persone oneste, nobili e al loro pari, complimenti.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -