Don Mazzi dedica la laurea honoris causa all’assassino di un carabiniere

 

“Dedico questa laurea ad honoris causa in pedagogia al caso piu’ brutto e triste del quale mi sto occupando in questi mesi: a Matteo Gorelli, il giovane toscano che nell’aprile del 2011 ha colpito a bastonate il carabiniere Antonio Santarelli poi morto”.

Don Antonio Mazzi questa mattina presso il polo didattico La Folcara dell’universita’ di Cassino e del Lazio meridionale, ha ricevuto per mano del rettore Ciro Attaianese l’importante attestato. Da 25 anni, infatti, e’ presente a Cassino la comunita’ Exodus. “Io credo nel recupero dei giovani che commettono errori – ha spiegato il don nazionale – ma pur dovendo scontare la pena, perche’ chi sbaglia paga, dovrebbero avere una seconda opportunita’ in strutture non carcerarie ma riabilitative”. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -