Migranti, Ungheria: stanno invadendo l’Europa, piu’ poteri a esercito e polizia

 

 

Il Parlamento ungherese ha approvato con una maggioranza dei due terzi un provvedimento che dà ad esercito e polizia maggiori poteri per impedire ai migranti clandestini di varcare il confine, compresa la possibilità di usare le armi. La legge, che si aggiunge a quella varata qualche settimana fa che rende l’attraversamento illegale del confine un reato punibile con il carcere, consente all’esercito di partecipare ai controlli di confine, di limitare le libertà personali e di usare le armi se questo non mette a rischio vite umane.

Presentando la legge in parlamento il premier Viktor Orban ha detto che i migranti stanno “invadendo” l’Europa e i confini e lo stile di vita del Vecchio Continente sono in pericolo. “Ci stanno invadendo, non battono semplicemente alla porta, stanno abbattendo la porta e ci stanno schiacciando al di sotto” ha detto Orban. “i nostri confini sono in pericolo, il nostro stile di vita costruito sul rispetto della legge, in Ungheria e nel resto d’Europa, è in pericolo” ha detto Orban.

“L’Europa non ha solo aperto le porte, ha anche mandato un invito… l’Europa è ricca ma debole, è la combinazione peggiore, l’Europa deve essere più forte per difendere i suoi confini”  (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -