Psichiatra: con immagini di profughi sempre in tv c’è rischio assuefazione

 

“Il sistema nervoso centrale funziona sulla base di stimoli nuovi. Ciò che rappresenta una novità viene impresso nella memoria e il meccanismo che imprime il ricordo della memoria è l’emozione. L’immagine di Aylan resta impressa nella memoria perché provoca emozione di sdegno, misericordia, condanna”. E’ quanto afferma all’Adnkronos lo psichiatra Massimo Di Giannantonio.

Ma se un’esperienza è già stata consumata, provata, per l’esperto “non si attiva il meccanismo emotivo. E dunque, una cosa che ci aveva commosso e travolto, quando viene sottoposta a una reiterazione si sgancia dall’emotività ed entra nella normalità. E quindi – conclude Di Giannantonio – non provoca più scandalo, ma assuefazione”.

adnkronos

La finestra di Overton: come manipolare chi ha abdicato dal ragionare col suo cervello

TG: La Fiera delle Notizie manipolate e strumentali!!!

UE: parte la propaganda pro-immigrazione nelle TV pubbliche

Lavaggio del cervello pro-immigrati nelle redazioni e nelle scuole

Il Fmi addestra giornalisti di regime a diffondere le “verità” della Troika

Speriamo che per controbilanciare la vera informazione, i TG dei falsari di regime decidano di dare anche queste notizie.

Scene dal Pakistan (anno 2014 – non età della pietra). Pensate che se uno di questi fustigatori arrivasse in Italia, sarebbe immediatamente elevato al grado di “portatore di cultura”

 

سکهای پاکستان باسربازی افغان

Posted by ‎سيد نوري‎ on Mercoledì 8 gennaio 2014



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -