“L’UNAR va chiusa, è il braccio armato del Pd per tappare la bocca agli avversari”

“L’Unar è da chiudere: è il braccio armato del Pd per cercare di tappare la bocca agli avversari politici e per inculcare visioni ideologiche e di parte”.

Così il capogruppo leghista alla Camera Massimiliano Fedriga. “L’Ufficio nazionale anti-discriminazioni razziali -aggiunge Fedriga- non ha nulla di istituzionale, è un organismo tutto politico”.

“Dalle prese di posizione sull’immigrazione, alle lettere al limite dell’intimidatorio inviate a chi ‘osa’ pronunciare i nomi di nomadi o clandestini, alle pubblicazioni di libri molto vicini alla teoria gender: l’Unar rappresenta un braccio armato della sinistra, che si permette anche di censurare posizioni espresse dai parlamentari. E’ ora di finirla con questi organismi che ricordano i tempi bui del Minculpop”, conclude Fedriga.

Adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -