Roma: vigilantes minacciati con coltello da 4 polacchi

Roma – Aurelia, vigilantes chiedono di fare silenzio: campeggiattori li minacciano con un coltello

Prima le minacce verbali, poi è spuntato anche un coltello. E’ successo questa notte, al camping sulla via Aurelia, quando quattro cittadini polacchi di età compresa tra i 24 e i 37 anni hanno aggredito due vigilantes. I violenti sono stati denunciati per “minaccia e resistenza a pubblico ufficiale”.

IL COLTELLO – I quattro, alloggiati per un periodo di vacanza in uno chalet del camping, a notte fonda hanno ingaggiato una lite con due vigilantes della struttura che gli avevano chiesto il rispetto delle regole della struttura che a quell’ora prevedono il silenzio. Non solo. Gli aggressori hanno anche minacciato i vigilanti con un coltello.

L’ALLARME – A quel punto, il personale del campeggio ha chiamato al 112. All’arrivo dei Carabinieri i 4 uomini, invece di calmarsi, hanno opposto resistenza nel tentativo di evitare l’identificazione. Il coltello utilizzato per le minacce ai vigilantes è stato rinvenuto sul posto e sequestrato.

romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -