Caivano: disoccupato esasperato molla un ceffone al sindaco

 

L’aggressione l’aveva già annunciata sulla pagina Facebook del sindaco di Caivano (Napoli), Simone Monopoli. Non condivideva la riattivazione della Ztl visto che per lui, disoccupato, era più importante avere un posto di lavoro. E così, ieri lo ha scritto ed oggi al sindaco ha mollato un ceffone.

“L’aggressione – scrive il sindaco – è l’ennesima conseguenza di una strategia della tensione che alcuni settori politici, da mesi, portano avanti sui social e in città”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -