Espulso torna in Italia col barcone e minaccia una donna col coltello

Perugia – Sabato, di prima mattina, era stata segnalata una persona armata di coltello in un bar. Appena arrivata, la volante della polizia ha visto una persona in fuga e l’ha inseguita e bloccata. A far scattare l’allarme era stata la presenza nel bar dello spasimante di una giovane che vi lavora. Già nei giorni precedenti aveva cercato di mettersi in contatto con lei all’apertura del locale ma la chiamata alla Polizia lo aveva messo in fuga.

Sabato mattina aveva portato con sé anche un coltello con cui aveva minacciato la donna e i presenti. In Questura ha fornito un nome falso, ma dalle impronte è emerso che era stato già rimpatriato nel 2012. Poi era sbarcato ad Agrigento l’anno scorso ed era stato nuovamente rimpatriato. Per lui stamattina un processo per direttissima per stalking, violenza privata, violazione alle norme sull’immigrazione e resistenza a pubblico ufficiale.  (LaPresse)



   

 

 

2 Commenti per “Espulso torna in Italia col barcone e minaccia una donna col coltello”

  1. Chissà perchè tornano sempre in Italia…

  2. si vede che nelle mostre Patrie Galere ; il panzo e’ ottimo.! Assicurato per i mesi inverbali.!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -