Ucraina, Elton John detta le regole a Kiev: “assumete i gay”

 

Elton John ha lanciato un appello agli imprenditori ucraini perché accettino gli omosessuali nei posto di lavoro, sottolineando che le politiche “ideate per reprimere i cittadini Lgbt (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender) ostacolano lo sviluppo economico”. La pop star britannica, dichiaratamente gay, ha parlato a centinaia di uomini d’affari e leader politici ucraina in un forum a Kiev, mostrando studi secondo cui le economie che tutelano i diritti degli omosessuali hanno più alta crescita.

L’Ucraina ha ancora “molta strada da percorrere” per quanto riguarda i diritti di gay, bisessuali e transgender. Cosi’ Elton John ha ‘bacchettato’ il governo di Kiev durante una conferenza nella capitale ucraina. “Posso dirvi, con grande tristezza, che proprio qui, in questa citta’, questa estate, una piccola e modesta parata per il gay pride si e’ dovuta svolgere di nascosto per evitare le violenze degli estremisti contro i manifestanti”, ha affermato la rockstar, notoriamente omosessuale, intervenendo al forum Yalta European Strategy. “La marcia e’ durata in tutto 10 minuti, i disordini piu’ di un’ora…”, ha proseguito Elton John. “Per questo posso dirvi che abbiamo parecchia strada da fare” poiche’ “accettare le persone a prescindere dall’eta’, dalla razza, dal genere, dall’etnia o dall’orientamento sessuale e’ la misura di una societa’ aperta, tollerante e democratica”.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -