Leader di al Qaeda contro al Baghdadi: “Califfo con appoggio di persone sconosciute”

 

Il leader di al Qaida Ayman al Zawahri in un nuovo messaggio ha apertamente attaccato il capo dell’Isis Abu Bakr al Baghdadi accusandolo di essere un usurpatore. “Non riconosciamo il califfato”, ha detto secondo una trascrizione del Site.

“Non riteniamo che al Baghdadi sia degno del Califfato”, ha aggiunto precisando che si è dichiarato Califfo “con l’appoggio di persone sconosciute” ed ha creato lo Stato islamico “con la forza, le esplosioni e le autobomba”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -