Sono 81 i jihadisti “italiani” che combattono con Isis in Siria

 

Sono 81 i combattenti nelle file dell’Isis in Siria che, in qualche modo, hanno avuto a che fare con il nostro Paese. Cinque di loro hanno la nazionalità italiana, altri cinque doppio passaporto.

Lo riferisce il Viminale fornendo le cifre sull’allerta terrorismo in Italia. Nel 2015 sono stati espulsi 45 estremisti islamici, mentre gli arrestati sono stati 64.

“Quando non accade nulla – ha sottolineato il ministro dell’Interno Angelino Alfano commentando i dati – bisogna ringraziare il cielo, per chi ci crede, ma anche l’azione preventiva delle forze dell’ordine, che io voglio ringraziare”.

today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -