Narcotrafficante marocchino evade dai domiciliari, trovato con coca ed eroina

Milano. Narcotrafficante trovato con coca ed eroina: era evaso dai domiciliari

Martedì mattina, un cittadino marocchino di 40 anni è stato arrestato dai carabinieri di Milano per possesso di stupefacenti ed evasione.

L’uomo, che doveva trovarsi agli arresti domiciliari a Sesto Calenda (Va), è stato beccato mentre usciva da un appartamento in via Marco D’Agrate a Milano. Addosso non aveva nulla ma i militari, che si erano messi sulle sue tracce da lunedì 7 settembre quando era scappato con un repentino cambio di direzione, di fronte ad un posto di blocco in via Ravenna, hanno controllato sia l’auto, una Fiat Bravo, che l’appartamento.

La perquisizione della vettura e dell’appartamento hanno permesso di sequestrare un chilo e quattrocento grammi di eroina, 270 grammi di cocaina, il tutto pronto per il successivo smercio a spacciatori di strada, nonché 400 euro in contanti, di sicura illecita provenienza.

Sono quindi scattate le manette per il malvivente, che aveva ripetutamente assicurato di non aver nulla a che fare con quel domicilio. Aveva già una pena a carico di 6 anni per reati legati agli stupefacenti.

milanotoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -