Crolla una gru sulla Grande Moschea, 87 morti tra i fedeli alla Mecca

mecca

 

E’ salito a 87 morti il bilancio del crollo di una enorme gru sulla Grande Moschea della Mecca in Arabia Saudita. Lo riferiscono le autorità del paese, mentre la protezione civile riferisce su Twitter che i feriti sono più di 180. Immagini dalla scena ha mostrato parte di un enorme gru rossa che ha sfondato il tetto della Grande Moschea, molto affollata oggi per via del pellegrinaggio annuale che porta anche tre milioni di persone nella città santa durante questo periodo dell’anno. La causa del crollo non è nota, all’inizio si era parlato del grande vento.

L’Arabia Saudita è stata colpita negli ultimi giorni da una tempesta di sabbia senza precedenti che ha investito altri Paesi del Medioriente, come la Siria e il Libano. Le autorità saudite hanno aperto un’inchiesta sull’accaduto, mentre sul luogo della strage sono stati dispiegati 15 squadre di soccorso, mediche e civili. Tutti gli ospedali de La Mecca sono in stato di massima allerta per ricevere i feriti e il bilancio delle vittime potrebbe salire. La gru era utilizzata nei lavori per l’espansione della Grande Moschea, finalizzati a consentire l’accoglienza di oltre tre milioni di pellegrini l’ora, soprattutto durante il pellegrinaggio annuale Hajj. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -