50 chiese siciliane ospitano migranti, raccolto l’appello di Bergoglio

Palermo – Anche il parroco della cattedrale di Palermo, don Filippo Sarullo, è pronto a raccogliere l’appello di Papa di Francesco e aprire le porte della Cattedrale ai migranti. E insieme a lui altri parroci del capoluogo siciliano intendono fare la propria parte e offrire un tetto a chi fugge da guerre e miseria.

Secondo la Caritas di Palermo, in città sono 8 le parrocchie che hanno dato già la propria disponibilità; una cinquantina, invece, a livello regionale. ansa

Queste sono recenti alcune foto diffuse da Repubblica dove si vede che fine stanno facendo le nostre chiese, costruite col sangue dei martiri, in centinaia di anni, edificate con tanta fede e con i risparmi delle vedove, con le donazioni dei poveri e dei ricchi, difese dagli invasori nelle guerre fino alla morte.

calzini dei migranti nell'acquasantiera

calzini dei migranti nell’acquasantiera



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -