Toscana, Rossi: facciamo lavorare gratis i profughi in cambio dell’accoglienza

“Ci vuole intelligenza nell’accoglienza e poi nell’organizzazione dell’integrazione. Penso, ad esempio, che a questi migranti, molti di loro addirittura di eta’ inferiore ai diciotto anni, bisogna trovare il modo di far fare loro qualcosa, un’attivita’ pubblica che dia il segno che ci contraccambiano l’accoglienza che gli riserviamo“.

Gli antirazzisti e la schiavitù >>>>

Cosi’ a “Dentro i fatti, con le tue domande”, l’approfondimento di Sky TG24, il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, in merito all’emergenza migranti. “Noi abbiamo – ha proseguito – buoni rapporti con i comuni, le chiese, l’associazionismo, e anche, ovviamente, con le prefetture, con le quali abbiamo realizzato un’accoglienza diffusa”. Rispetto alle modalita’ di accoglienza in Germania “l’esperienza toscana salta una serie di passaggi e forse rende tutto molto piu’ fluido. Noi abbiamo piccoli centri, sparpagliati sul territorio, e quindi le tensioni non ci sono. Ci sono piu’ possibilita’ di integrazione”.(AGI)

“Penso di poter dare, nel dibattito politico, un contributo. Valutero’, al momento in cui si aprira’ la corsa per la segreteria, la necessita’, l’opportunita’ di candidarmi”. Cosi’ a ‘Dentro i fatti, con le tue domande’, l’approfondimento di Sky TG24, il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, risponde a chi gli domanda se pensa di candidarsi alle primarie del centrosinistra nel 2017.
“Io voglio stare nel dibattito politico nazionale. Sono convinto che Renzi sta cercando e sta, almeno in parte, riuscendo a cambiare questo Paese, e per questo va aiutato. La mia posizione, il mio profilo culturale, non e’ – sottolinea – quello di Renzi. Vedremo. I tempi sono ancora lunghi, sara’ deciso il giorno in cui, se lo faro’, presentero’, con un programma e un manifesto di valori, la mia candidatura a tutti gli elettori e agli iscritti del Pd”



   

 

 

1 Commento per “Toscana, Rossi: facciamo lavorare gratis i profughi in cambio dell’accoglienza”

  1. e gli italiani li lasciamo disoccupati….bravo Rossi, sette più

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -