Isis, Hollande: stiamo valutando bombardamenti in Siria

Il presidente francese, Francois Hollande, ha annunciato la partecipazione dei caccia francesi ai voli di ricognizione sulla Siria della coalizione anti-Isis (anti-Assad) e ha aggiunto che Parigi sta valutando la possibilita’ di partecipare ai bombardamenti. Intanto l’Iraq mette per la prima volta in azione contro l’Isis i nuovi cacciabombardieri F-16s acquistati dagli Usa.

“Negli ultimi 4 giorni sono stati effettuati 15 raid” ha detto il luogotenente generale iracheno Hama Amin, parlando di “armi intelligenti”, dutante una conferenza stampa a Baghdad. Secondo quanto precisato dal ministro della difesa Khaled al-Obaidi, questi raid hanno ottenuto “risultati importanti” e influenzeranno il modo in cui saranno condotte le operazioni in futuro. I caccia F-16s sono stati utilizzati nelle province di Salaheddin e Kirkuk, a nord di Baghdad. I primi quattro F-16s sono arrivati in Iraq dagli Usa a meta’ luglio. L’accordo con Washington riguarda l’acquisto di 36 caccia F-16. Il training dei piloti iracheni e’ avvenuto in Arizona e durante l’addestramento uno di loro ha perso la vita in un incidente all’inizio dell’anno. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -