La UE impone alla Spagna di triplicare il numero di rifugiati da accogliere

germania-profughi2

 

La Commissione europea ha chiesto mercoledì alla Spagna di accogliere una quantità maggiore di rifugiati rispetto a quella che le era stata richiesta a maggio prima del peggioramento della crisi nel Mediterraneo e dell’aumento degli arrivi in Ungheria. Lo riferiscono a Efe fonti comunitarie, secondo le quali le proporzioni della richiesta alla Spagna potrebbero salire fino a 15mila persone su un totale di 120mila, cioè tre volte in più rispetto a quanto Bruxelles aveva proposto in un primo momento, ovvero 4.288 su 40mila.

La Commissione Ue non ha però confermato ufficialmente le cifre.”Utilizziamo la stessa chiave di distribuzione della proposta presentata per Italia e Grecia, però evidentemente, dal momento che la nuova proposta include anche l’Ungheria, le cifre per tutti gli altri Stati membri saliranno”, affermano le fonti, precisando che “le cifre per la Spagna continuano a essere la metà di quanto dovranno accettare Francia e Germania”.

A maggio la Commissione Ue aveva proposto un sistema temporaneo di redistribuzione obbligatoria dei rifugiati, che coinvolgeva 40mila persone arrivate in Italia e Grecia dallo scorso 15 aprile, sulla base di quattro criteri: popolazione, Pil, disoccupazione e sforzo precedente di accoglienza. Allora in base a quel calcolo alla Spagna spettava il 10,72% del totale. L’esecutivo di Mariano Rajoy si era mostrato radicalmente contrario alle cosiddette quote obbligatorie e aveva definito ingiusti i criteri di distribuzione, sostenendo che non tenessero conto abbastanza dell’alto livello di disoccupazione in Spagna e del livello precedente di accoglienza. (LaPresse/EFE)



   

 

 

1 Commento per “La UE impone alla Spagna di triplicare il numero di rifugiati da accogliere”

  1. E’ logico;la diffusione DEVE essere capillare e ininterrotta!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -