Mogherini: i migranti sono quasi tutti rifugiati, usare le parole giuste

New EU High Representative for Foreign Policy Federica Mogherini and NATO Secretary General Jens Stoltenberg presser

Il flusso di decine di migliaia di persone “in marcia verso l’Austria con le bandiere dell’Europa è solo in parte composto da migranti. Per la maggior parte si tratta di rifugiati. Dobbiamo iniziare a usare le parole giuste“. Lo ha detto l’alto rappresentante Ue per gli Affari esteri, Federica Mogherini, al termine della riunione del Consiglio informale Ue degli Affari esteri a Lussemburgo.

Quindi usiamo le parole giusteGrecia, Lesbo: i rifugiati lanciano sassi contro la polizia

“Abbiamo un obbligo morale e legale verso queste persone”, ha sottolineato.Per l’alto rappresentante Ue la crisi dei migranti “non è un’emergenza, perché è una cosa che rimarrà, ma è un’urgenza. E abbiamo capito che questa gente sta venendo in Europa, anche se ci è voluto qualche mese per capirlo. Non è una cosa che colpisce uno o l’altro Stato membro ma tutti noi”, ha aggiunto.

“L’Italia mi ha reso orgogliosa in questi mesi. E’ riuscita a dare solidarieta’ e accoglienza. E’ stata un modello per tanti altri Paesi: se tutti adottassero in questa fase il modo umano che ha avuto l’Italia di salvare vite, anche l’immagine dell’Europa nel mondo ne beneficerebbe”.

“Modo umano di salvare vite?” Tre italiani sgozzati dagli immigrati in poco piu’ di un mese  … solo l’Isis è riuscita a fare altrettanto! 

Lo ha detto al Tg1 l’Alto rappresentante per la politica estera della Ue, Federica Mogherini. Per Mogherini in passato “molti europei ed italiani si mossero dall’Europa. Ora l’Europa ha il dovere di restituire qualcosa al mondo”. “L’Italia e’ stata un modello per tanti altri Paesi della Ue – ha detto -.
Arriveranno i rifugiati che fuggono dalle guerre. Per chi scappa dalla guerra dobbiamo dare protezione”.

Torna a casa a combattere, codardo!

 

Roma - immigrati in ammollo nella fontana dell'Ara Pacis

Roma – immigrati in ammollo nella fontana dell’Ara Pacis

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -