Gli USA voglio bloccare gli aiuti umanitari russi alla Siria. La Grecia dice NO

Il governo greco, secondo quanto rivelato da una fonte diplomatica, ha negato agli USA la richiesta di chiudere lo spazio aereo nazionale ai velivoli russi diretti in Siria per fornire aiuti umanitari.

Obama

La Grecia si è rifiutata di chiudere, nonostante la richiesta dell’ambasciata statunitense ad Atene, lo spazio aereo nazionale per i voli degli aerei russi con a bordo gli aiuti umanitari per la Siria, ha riferito oggi all’agenzia russa “RIA Novosti” una fonte diplomatica ad Atene.

“Sabato l’ambasciata degli Stati Uniti aveva chiesto al governo greco in carica di vietare il passaggio degli aerei russi nello spazio aereo greco. Atene si è rifiutata per non peggiorare i rapporti con la Russia,” — ha rivelato la fonte.

Secondo lui, Mosca ha chiesto e ottenuto il permesso da Atene per il trasporto di aiuti umanitari in Siria tra il 1° e 24 settembre.
“RIA Novosti” non è ancora riuscita ad ottenere la conferma ufficiale di queste informazioni.

it.sputniknews.com



   

 

 

3 Commenti per “Gli USA voglio bloccare gli aiuti umanitari russi alla Siria. La Grecia dice NO”

  1. Meno male che qualcuno osa disubbidire;fosse successo da noi avrebbero immediatamente ubbidito all’ordine!

  2. Pietro Antonio D'Ugo

    Sarebbe ora che anche Obama si togliesse di mezzo. Ormai è noto che sta facendo più male che bene anche al Popolo Statunitense.

  3. Che Infami sti USA, ma GRANDE gli amici GRECI che hanno le P…E, non i politici che abbiamo noi se avessero detto all’Itaia subito questi facevano anche una guerra perchè glie lo aveva chiesto gli USA.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -