Rapina un 64enne e lo riduce in fin di vita, arrestato 21enne romeno

Un tentato omicidio efferato. L’aggressore, come una belva, ha colpito la vittima a calci e pugni fino a ridurla quasi in fin di vita. messaggero

bergoglioDopo sei mesi d’indagini, la squadra mobile diretta da Luigi Silipo, ha dato un volto all’autore della feroce aggressione, avvenuta il 10 febbraio dello scorso anno all’Esquilino, nei confronti del professore universitario Alberto Paris, 64 anni. Un feroce pestaggio solo per un cellulare, un pc e pochi soldi in contanti.

A finire in manette Vasilez Branca, un romeno di 21 anni, con precedenti penali, che ora è rinchiuso nel carcere di Rebibbia con la pesante accusa di tentato omicidio a scopo di rapina. Per lui è scattata un’ordinanza di custodia cautelare da parte della Procura di Roma.



   

 

 

1 Commento per “Rapina un 64enne e lo riduce in fin di vita, arrestato 21enne romeno”

  1. …Buttate la chiave…..per non dire altro! E a fine pena rispedito nella sua bella Romania così avremo un pezzo di m……da de meno in giro a delinquere!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -