Mogherini: “l’immigrazione durerà a lungo perche la UE è ricca, stabile e in pace”

Mogherini

 

La “crisi dei rifugiati”, come la chiama il capo della diplomazia europea Federica Mogherini (invece di chiamarla invasione islamica di massa), “coinvolgera’ tutta l’Europa per un periodo ancora significativo” e la risposta deve essere rapida e “su scala adeguata al fenomeno” perche’ se “la Turchia ospita due milioni di rifugiati”, anche la “grande e ricca Europa” si deve “attrezzare ad affrontare la questione senza far finta di non vederla”.

Al termine di quella che ha definito “una discussione non facile”, Mogherini ha spiegato che “e’ importante la consapevolezza del fatto che bisogna trovare un modo di condividere la responsabilita’ dell’accoglienza”. “Ogni stato Ue deve prendere le sue responsabilita’, con sistemi e criteri che siano al tempo stesso efficaci e quindi veloci e rapidi e che consentano di condividere la responsabilita’ su una scala adeguata al fenomeno”.

In realtà, la Mogherini non ha fatto altro che ripetere a filastrocca le parole del generale USA Martin Dempsey, capo degli Stati Maggiori Riuniti. Come già detto, dietro il disastro di questo fenomeno migratorio, ci sono infatto gli Stati Uniti.

Dietro il fiume di migranti una strategia (USA) per distruggere l’Europa

Sarebbero gli USA a finanziare il traffico di africani dalla Libia verso l’Italia

I rifugiati, ha aggiunto la Mogherini, probabilmente sempre dietro suggerimento del Pentagono, arrivano “naturalmente in Europa, in riconoscimento del fatto che siamo una parte del mondo ricca, stabile e in pace”. I paesi in prima linea, a partire dall’Italia, sono gia’ da tempo consapevoli della situazione, ma “adesso finalmente tutti gli Stati se ne rendono conto, spero che prendano conseguenti decisioni politiche per far fronte alla situazione”.

Mogherini ha voluto sottolineare che il flusso di “milioni di persone in marcia verso l’Austria con le bandiere dell’Europa” e’ “solo in parte composto di migranti”: per la maggior parte si tratta di rifugiati. “Dobbiamo cominciare a usare le parole giuste”, ha osservato Mogherini. (AGI) .

Noi  invece vi mostriamo i fatti

(Falsi) profughi gettano sulle rotaie acqua e cibo offerti dall’Ungheria

 

+++ Flüchtlinge in Ungarn im Hungerstreik +++==================================Mal ehrlich.Benehmen sich so die Menschen die vor Krieg oder Hungersnöte geflohen sind?Das ist auch wieder nur Verarsche!



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -