Putin: Assad pronto a voto anticipato e condivisione del potere

Il presidente russo, Vladimir Putin, ha assicurato che il collega siriano, Bashar al-Assad, e’ disposto a convocare elezioni anticipate e a condividere il potere con l’opposizione “sana”. Il capo del Cremlino ha spiegato che Assad ha concordato con lui che “cambiamenti politici sono necessari” in Siria.

“Il presidente siriano e’ d’accordo al punto da voler tenere elezioni anticipate e da avviare contatti con la cosidetta opposizione sana per coinvolgerla nel governo”, ha spiegato il leader della Russia, alleato di ferro del regime siriano. Le ultime elezioni politiche in Siria si sono svolte nel maggio 2012 e le prossime sarebbero programmate per il 2016.

Putin ha assicurato che Mosca e’ “pronta a facilitare questo dialogo all’interno della Siria”. Il presidente russo ha affermato che la fuga dalla Siria che alimenta l’emergenza migranti in Europa e’ stata causata “dalle atrocita’ commesse dall’Isis e non da Assad”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -