18enne trascinata in un casolare e violentata, arrestato bulgaro

SAN SEVERO (FOGGIA) – Con l’accusa di violenza sessuale i carabinieri hanno arrestato Filip Georgiev, di 34 anni, in Italia senza fissa dimora, accusato da una diciottenne romena di averla aggredita in un casolare abbandonato.

La giovane, persa la coincidenza di un bus per far ritorno nella provincia di Potenza, dove vive, aveva chiesto indicazioni per affittare una stanza d’albergo e il bulgaro aveva accettato di accompagnarla in un bed and breakfast.
Condotta nel casolare, l’ha violentata. ansa



   

 

 

2 Commenti per “18enne trascinata in un casolare e violentata, arrestato bulgaro”

  1. Si ci risiamo e un bollettino di guerra quello che sta accadendo in Italia e i due Coglioni se ne fregano! E’ se fossi il padre o uno zio oppure un fratello di questa ragazza qualcuno pagherebbe a caro prezzo quello che è successo per colpa di chi lo sappiamo tutti e tutti taciamo, mi ci metto anche io VERGOGNIAMOCI NOI perché assistiamo a questo scempio inermi senza fare nulla e chi si dovrebbe vergognare non hanno la dignità di farlo.

    • Mi sembra strano che a San Severo ci sia qualcuno al di sopra della mala che da anni la fa da padrone in quelle zone !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -