Marino: “abbiamo cacciato i fascisti e ora cacceremo anche la mafia”

“La presenza delle persone in questa piazza dimostra che Roma è una città antifascista, antinazista e antimafia: abbiamo cacciato i fascisti e i nazisti ora cacceremo anche la mafia”. Così Ignazio Marino parlando al sit in antimafia a Don Bosco.

mafia-capitale3Il problema è che molti fascisti, a cominciare da Napolitano, non furono “cacciati”, ma cambiarono semplicemente bandiera e si fecero inglobare nella sinistra. Siamo preoccupati. Non vorremmo che succedesse la stessa cosa con i mafiosi (quelli  ancora non inglobati)

Il sindaco contestato e insultato da alcuni cittadini al suo arrivo: “Vergogna, bugiardo, andiamo al voto”. Marino è stato incoraggiato ad andare avanti da alcuni sostenitori che gli hanno regalato dei fiori e ha raggiunto il palco senza replicare e scortato.

CONTESTAZIONI: IPOCRITI. Una quindicina di persone appartenenti ai movimenti per la casa contesta al grido di “Ipocriti” la manifestazione AntiMafia Capitale. I contestatori mostrano uno striscione con su scritto: “Contro gli sgomberi e i divieti corteo 4 settembre piazzale tiburtino”, in riferimento a una protesta in programma domani a Roma.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -