Capo comunità Rom: Ospitiamo noi i profughi, conosciamo bene il razzismo

Ernesto Grandini, presidente della comunità Rom e Sinti di Prato e membro del coordinamento di Left Lab, lancia una proposta sull’accoglienza ai profughi, perché: “Noi conosciamo bene discriminazione, violenza vebale e il razzismo

“Stiamo assistendo da mesi a un dibattito drammatico sul tema dell’immigrazione – scrive in una nota – Come ogni estate riemerge prepotentemente e sempre con più forza l’emergenza profughi, con le sue centinaia di morti nel mediterraneo e un sistema di accoglienza costantemente sotto la lente d’ingrandimento, travolto da scandali, speculazioni politiche di ogni tipo, inefficienze e degrado. Anche se, va sottolineato, su questo versante non mancano certo esperienze virtuose e positive. La mia comunità è quindi disponibile ad accogliere i profughi (nei campi ndr), nella misura in cui può essere per noi sostenibile e per loro dignitosa”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -