Spara con scacciacani a ladri marocchini armati di machete. Denunciato titolare di bar

Spara con la scacciacani ai ladri marocchini in fuga, denunciato il titolare di un bar di Riccione

 

Stalking:minaccia ex col fucile,arrestato 50enne

Notte di ‘fuoco’ nella zona del Marano di Riccione dove tre malviventi, due marocchini di 19 e 21 anni insieme a un minorenne, hanno rapinato un bar ma sono stati presi a revolverate dal proprietario.

Il parapiglia si è scatenato verso le 2, nella notte tra lunedì e martedì, quando al 112 sono arrivate una serie di telefonate che parlavano di colpi di arma da fuoco. In viale D’Annunzio sono accorsi i carabinieri e, nei pressi di un parco giochi con annesso bar, hanno trovato un marocchino a terra con una profonda ferita al volto. Dagli accertamenti è emerso che il nordafricano, insieme ad altri due complici fuggiti, aveva tentato il furto di alcune birre ai danni del bar e il titolare, accortosi di quanto stava succedendo, aveva prima esploso due colpi con una scacciacani e poi, nel tentativo di bloccare i ladri in fuga, ne aveva agguantato uno che era rovinato a terra ferendosi alla testa.

Il nordafricano ferito, perquisito dai carabinieri prima di affidarlo alle cure dei sanitari, è stato trovato in possesso di un machete. Le ulteriori indagini dei militari dell’Arma riccionese hanno permesso di scoprire l’albergo dove i marocchini risiedevano e, una volta raggiunto, hanno trovato gli altri due malviventi che sono stati riconosciuti dal titolare del bar e arrestati. I due maggiorenni, residenti nel bolognese e già noti alle forze dell’ordine, sono finiti in manette per rapina aggravata mentre, il minorenne, è stato denunciato a piede libero per lo stesso reato. Nei guai è finito anche il titolare dell’attività, denunciato per porto abusivo di arma ed esplosioni pericolose. Sia il machete che la pistola sono stati messi sotto sequestro.

riminitoday.it



   

 

 

8 Commenti per “Spara con scacciacani a ladri marocchini armati di machete. Denunciato titolare di bar”

  1. Strano;la scacciacani non è un’arma,è un”attrezzo”che è solo simile a un’arma,e che ha solo funzione dissuasiva contro un eventuale aggressione;le regole sono poche e semplici:La scacciacani è di libera vendita,libera detenzione e libero porto;NON deve essere ostentata(cioè non va portata in pubblico a vista);NON deve essere privata del tappo rosso(a meno che non la si detenga solo in casa);NON deve essere utilizzata in modo improprio,ad es.per sparare senza motivo,è procurato allarme;se uno volesse compiere una rapina con una scacciacani,il reato commesso sarebbe di rapina a mano armata,esattamente come se avesse utilizzato una arma vera.

  2. Nessuna legge proibisce di tenere una scacciacani ?

  3. Bruno De Martino

    Scusate , ma le scacciacani con tappo rosso, non sono esenti da porto d’arme e si chiamano tali per intimorire gli animali aggressivi. Visto che possedevano machete che avrebbero usato come bestie o al meglio per intimorire; il titolare del bar spara con scacciacani a ladri marocchini per intimorirli e non per offendere. ALLORA?

  4. Io credo che dalle loro parti questi tipi di reati sono puniti sonoramente dalla legge e con pene certe, senza porsi problemi, come da noi, che sono costretti a espiare pene in celle strette e affollate. Qui delinquenti più facilmente che in altre parti perché sanno che tanto, anche se catturati, in carcere ci resteranno solo per qualche giorno.

  5. GIRETTO IN CARCERE POI SI TORNA A CASA ! IMMEDIATAMENTE ! LA GIUSTIZIA IN ITALIA NON È MAI ESISTITA!

  6. Giovanni scarponG

    Ma certo!! Si ripete lo stesso copione. I signori erano noti alle forze dell’ordine, ma erano in libertà, quindi si saranno chiesti: ” perché non provarci ancora? Questo è il paese dell’accoglienza, no? Se va male, non ci faranno nulla!!!”. Mi volete spiegare che cosa significa. “..già noti alle forze dell’ordine?..” Ah, forse perchè facevano i chierichetti nella chiesa parocchiale!!!

  7. mi sembra giusto…si deve proibire ai derubati di difendersi, possono farlo solo dopo essere feriti o uccisi.

  8. Questo e’ solo l’inizio………vedere il CARA di
    Mineo…….

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -