La UE prolunga di altri 6 mesi le sanzioni autolesioniste “contro la Russia”

L’Unione europea ha deciso di prolungare di sei mesi, fino al prossimo 15 marzo, le sanzioni contro un gruppo di persone e imprese russe e ucraine per il loro ruolo nella crisi nell’est dell’Ucraina. Lo riferiscono a Efe fonti europee.

Le sanzioni riguardano 150 persone e 37 ditte, alle quali sono stati congelati i beni e a cui si applica il divieto di viaggiare in territorio comunitario, spiegano ancora le fonti. La decisione ufficiale sulle sanzioni, secondo le fonti, dovrà essere adottata dal Consiglio europeo prima del 15 settembre.



   

 

 

1 Commento per “La UE prolunga di altri 6 mesi le sanzioni autolesioniste “contro la Russia””

  1. Ma vergognatevi accanirvi contro la Russia perchè ve l’ha detto gli USA vergogna anche x l’Italia che tace e sta con questi D……….I, e B………I!!!!!!!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -