Casi in cui i media di regime “etnicizzano” fregandosene della Carta di Roma

Alla faccia dell’ipocrisia – Titolone a caratteri cubitali: Tre italiani aggrediscono un passante per rapina. UN MAROCCHINO lo soccorre

I media di regime, asserviti alla Carta di Roma e altre amenità xenofile, si attengono alla regola non scritta secondo cui non si dovrebbe indicare la nazionalità di chi compie un reato, che non si dovrebbe “etnicizzare”, come dichiara l’ex ministra Cècile Kyenge, nota paladina degli antirazzisti insieme al presidente Boldrini. (per conoscere gli antirazzisti clicca qui >>>)

Ovviamente tali regole, basate appunto sul nulla pneumatico, vengono puntualmente disattese in determinati rari casi….

E’ stato un marocchino di passaggio a soccorrere un uomo aggredito in strada da tre rapinatori. E’ successo lunedì sera a Torino. La vittima, un uomo di 54 anni, è stata aggredita in strada da tre giovani italiani che avevano appena forato con un coltello le ruote di quattro auto parcheggiate. Poi si sono scagliati su un passante ma, scoprendo che non aveva denaro con sé, lo hanno colpito con calci e pugni e gli hanno sottratto il borsello. Un marocchino di passaggio ha soccorso il 54enne e recuperato il borsello abbandonato poco distante. Poco dopo sono arrivate le volanti della polizia che hanno bloccato uno dei malviventi, un giovane di 22 che è stato arrestato per rapina e denunciato per lesioni personali e danneggiamento aggravato.

I due complici, di 22 e 32 anni, sono poi stati rintracciati in un appartamento nella notte e denunciati per gli stessi reati.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -